Associazioni

ASSOCIAZIONE INTERFLUMINA

 Ass. Interflumina  Associazione Teatrale e Culturale Interflumina
Via Rossetti, 44 Altino (CH) 66040
Cell. 3476584557
Presidente: Scutti Nicola Ascenzo

L’associazione teatrale  e culturale Inter flumina, è nata nell’ottobre 1997 , bisogna comunque dire, che un gruppo di amici appassionati di teatro, già da vari anni metteva in scena commedie dialettali . Il gruppo crescendo , e avendo nuove iniziative da proporre, decide di fondare un associazione. All’epoca i componenti del gruppo erano di Altino e di Archi. I quali territori sono attraversati dai fiumi :Aventino, Sangro e Rio secco. Da questo dato di fatto la derivazione del nome inter flumina. Nome che viene dal latino e letteralmente significa tra i fiumi. L’associazione, ha dedicato il suo operato al teatro e alla beneficenza, adozione a distanza e collaborazione nella costruzione di una scuola in india. Le commedie di inter flumina, sono commedie brillanti, ma sempre accompagnate da profonde riflessioni sul modus vitae della nostra terra, comunque si possono riportare in un ambito più allargato. La prima commedia messa in scena dal gruppo si intitola  "Mo le lasse” ambientata in epoca fascista, tratta di un povero artigiano ( falegname ) vittima del podestà. Giunto allo stremo delle proprie forze, decide di fare un attentato al podestà. Più che attentato, sarà una rivalsa per farsi concedere uno scantinato dove poter operare. La seconda commedia messa in scena è : “Le fedanzamiente de ze’ Mariane”. Un procacciatore di Matrimoni, ( Senzano) si ritrova ritorto contro i matrimoni da lui stesso proposti ad insaputa degli interessati, dovrà fare appello al suo ingegno per uscirne incolume. La terza Commedia, è: “Da la matine a la sera”. Testo duro, reale e drammatico. Parla della tossicodipendenza di un ragazzo, la cui famiglia scopre e vive il dramma della possibile perdita della vita del figliolo nell’arco di un giorno. Con questa commedia in collaborazione con il Sindaco Camillo Di Giuseppe, L’associazione può vantarsi di aver dato vita a un convegno sulla droga. Con la stessa Commedia l’autore Nicola Scutti, vinse il premio come migliore nuovo autore di teatro Dialettale abruzzese 1997.  La Quarta commedia messa in scena è: “Nu marite pe’ quattre sore”  Commedia brillante sul femminismo, Un marito tradito dalla moglie con il suo migliore amico, decide di vendicarsi delle donne scova tre sorelle, e le fa innamorare di se tutte e tre. La quarta sorella una figlia dei fiori, scopre l’arcano. Parte per smascherare il playboy, ma resterà vittima del sua vita reale, e convolerà a nozze con lui. Tra accuse e contraccuse si ritroveranno divise, e una delle sorelle: “Vera”  dovrà fronteggiare la sua coscienza. Quinta commedia messa in scena “Chist è piezz” Allegra e briosa, vibrante di colpi di scena, un maresciallo imbranato dovrà capire chi ingiustamente ha bastonato il padrone di casa.

FOTO DI SCENA                                                                                                             
Associazione Interflumina
Da sinistra: Giancarlo Varrenti, Natascia Di Pasquale, Nobile Scutti, Giuseppina Carpineta, Nicola Impicciatore, Norma De Bartolo, Giuseppe Menna.
Sesta Commedia messa in scena: “Tumasse lu mahare” Un ipotetico mago, Con l’animo del buon Samaritano, scaccerà spiriti e toglierà malocchi, affinchè l’amore trionfi.


FOTO DEL GRUPPO
Associazione interfluminaIn Piedi da sinistra: Giuseppe Menna,Giancarlo Varrenti, Nicola Scutti, Daniele D’Alonzo, Armando Marianaccio,Norma De Bartolo, Ines Primofiore, Giuseppina Carpineta.
Settima ed ultima commedia ad ora messa in scena: “A cocce capaballe” Uno spaccato dell’Italia dall’inizio degli anni 50 ai giorni nostri, la commedia tratta attraverso una famiglia il cambiamento socio-politico ed etico dagli anni della ricostruzione ai giorni nostri.

FOTO DEL GRUPPO                                                                                                         
Associazione Interflumina
Da sinistra: Tettina Sant’Angelo, Giuseppe Menna, Nicola Rossi, Armida Tumini, Giuseppe Sant’Angelo, Adriana Poeta, Andrea Melokum, Teresa Scutti, Nicola Scutti.
Inoltre l’associazione ha creato due concorsi di poesia, uno per ragazzi in lingua italiana, e uno in dialetto.
Il concorso di poesia “ piccoli amici della poesia sangro-Aventino è ormai arrivato alla 6° edizione, mentre il concorso intitolato al poeta locale Concezio Talone è arrivato alla 5° edizione. E’ in programma di estendere un concorso di poesia in lingua italiana a tutte le età e a tutti coloro che vogliono cimentarsi con la costruzione delle parole, per esprimere un sentimento, uno stato d’animo, un atto d’amore, un ricordo, etc…etc…
Inter flumina, è una realtà culturale nel nostro paese, e invitiamo tutti coloro che visitano il sito del comune di Altino e leggono di noi a collaborare per far crescere e a far conoscere ancor di più le nostre radici alle nuove generazioni.